Eventi a Milano, incontri e proiezioni alla Biblioteca di Morando

Dal 2 al 25 luglio 2019 presso la Biblioteca del Cinema dedicata a Morando Morandini sul Naviglio Martesana, Fondazione Cineteca Italiana propone La zona 2 di Milano: Stazione Centrale, Naviglio Martesana e Street Art, incontri di esperienze cittadine e proiezioni per riflettere sui temi dell'integrazione e migrazione.

Martedì 2 luglio alle ore 19 il Presidente dell’Associazione “Riaprire i Navigli” Roberto Biscardini, terrà l’incontro “Il significato strategico del progetto di riapertura dei Navigli a Milano”, che fra racconti, immagini e filmati, indagherà il senso e l’opportunità di questa importante operazione di riqualificazione urbana, che prevede la riapertura complessiva del Naviglio milanese e la sua integrazione nella continuità di tutta la rete canalizia lombarda.

Martedì 9 luglio alle ore 19 appuntamento con la Street Art con Federica Candelaresi e Marco Alfieri del BJCEM che, insieme all’artista Federico Manzone, ci racconteranno del progetto “Lasciare il segno”, giunto alla seconda edizione, che ha portato alla realizzazione di un murale ammirabile ai piedi dei binari della Stazione Centrale, dedicato all’integrazione e al fenomeno della migrazione.

Martedì 16 luglio sempre alle ore 19 una delegazione dell’Associazione City Angels Lombardia Onlus, racconterà le storie e le esperienze delle persone che vivono, soprattutto di notte, i luoghi della Stazione Centrale di Milano. Dopo ogni incontro, seguirà un piccolo rinfresco per tutti i partecipanti!

Inoltre, tutti i giovedì di luglio, sempre presso la Biblioteca di Morando a pochi passi dai binari della Stazione Centrale, un appuntamento cinematografico dedicato ai treni nel cinema. Potrete rivivere le vicende quotidiane degli italiani negli anni Trenta con la proiezione di Treno popolare, debutto di Raffaello Matarazzo, e potrete divertirvi a risolvere i misteri de La signora scompare di Alfred Hitchcock e di Assassinio sull’Orient Express, tratto dal classico di Agatha Christie.

Giovedì 25 luglio un evento speciale da non perdere: le proiezioni di Emigranti di Franco Piavoli e di Milano o cara di Franco Pillitteri, saranno accompagnate da un montaggio di scene cinematografiche ambientate in Stazione Centrale.