luoghi romantici a Milano, dai parchi ai ristoranti


Stefania Accosa
Stefania Accosa

Persona socievole e dinamica, volenterosa e desiderosa di imparare. Aspetta un'opportunità per mettere in luce le proprie aspirazioni giornalistiche.

le petit jardin di milanoChi dice che Milano non può essere considerata una città romantica forse non la conosce per davvero. Il capoluogo meneghino offre molti luoghi dove il bacio è inevitabile, e l'atmosfera assolutamente poetica. Ognuno di noi ha dei luoghi che riconduciamo a momenti romantici o emozionanti, quindi mi limiterò a elargire dei consigli il più possibile oggettivi, che penso potranno essere condivisi da tutte le varie coppiette che già conoscono questi luoghi, e da quelle che li visiteranno.

Iniziamo il nostro percorso nel verde, con i giardini di via Palestro (Idro Montanelli), un luogo perfetto dove passeggiare e sdraiarsi nei prati con l'avvento della bella stagione, con tappa alla GAM, presso il palazzo reale, alle cui spalle si trova un delizioso e tipico esempio di giardino inglese. Parco Sempione non può mancare nella lista, anche questo è realizzato in tipico stile romantico-inglese e nonostante sia molto frequentato, c'è sempre spazio per tutti e molto spazio per passeggiare mano nella mano, dal Castello Sforzesco all'Arco della Pace. Terminiamo le proposte legate alla natura con il Giardino della Guastalla, piccolo, in pieno centro ma estremamente curato,intimo e adorabile.

Ora cambiamo ambientazione, molti citano i navigli tra i luoghi romantici di Milano, quindi è una tappa che deve presenziare per forza, ma dipende dai gusti personali (personalmente parlando, non sono romantici in sé, piuttosto lo sono alcuni localini), ma se si è in zona, consiglio vivamente di fare un salto a poco più di un chilomentro dalla darsena, a San Cristoforo sul Naviglio. Due chiesette unite che si specchiano nell'acqua e si affacciano su una piccola piazzetta, in una zona silenziosa e appartata, dove sedersi per consumare il gelato della famosa "gelateria della musica" lì vicino.

Un'altra piazzetta immancabile in questo "percorso dell'amore" è quella di San Fedele, alle spalle di Palazzo Marino, un'angolo di tranquillità, nascosta accanto alla Scala e alla Galleria. Villa Necchi Campiglio fornisce una soluzione insolita ma di grande effetto, e con l'estate il suo fascino si fa ancora più attrattivo.

Ovviamente non si è ancora nominato il luogo cult, il grande classico, dove per accedervi bisogna purtroppo pagare ma che merita sempre: Il tetto del Duomo. Salire in prossimità del tramonto e sedersi per gustare un panorama a 360° non ha prezzo, e trasmette le stesse emozioni che provarono i nostri genitori, quindi una tappa dove "andare sul sicuro".

Potrei anche continuare parlando di piazza Gae Aulenti, soprattutto quando i giochi d'acqua della fontana vanno in sintonia con le musiche in sottofondo e di tante altre, ma è arrivata l'ora di parlare di un argomento che amo: i luoghi di ristoro.

Un'uscita romantica spesso include un ristorante, ecco dei luoghi dove abbinare dell'ottimo cibo a un ambiente che farà colpo per aspetti differenti: Globe (piazza V giornate), La dolce vita (zona Festa del Perdono), Lacerba (zona crocetta), Shambala (Ripamonti), Joie de vivre (via Francesco Ferrucci), il Garghet (via Selvanesco), l'Angolo d'Abruzzo (angolo via Nino Bixio), la Piccola Ischia (viale Umbria), Le Petit Jardin (Ripamonti, nella Foto) e il Re di Coppe & Piatti (corso Garibaldi). Proposte per tutte le tasche e per tutti i gusti (dalla cucina esotica a quella siciliana), dove concludere al meglio una giornata all'insegna del romanticismo, dando per scontato che qualsiasi via di Milano potrebbe rappresentare per voi un ricordo indelebile e felice.

Per cambiare prospettiva su questa città, rimanendo in tema, consiglio il libro di Micol Arianna Beltramini "i 101 luoghi più romantici di Milano", una città dove innamorarsi, altro che grigia e fredda!

Recapiti e Contatti

milanotopnews testata
Eventi Moda Spettacoli Cinema a Milano e Top News
Via Carlo Imbonati 99 - 20126 Milano Mi Italy
email : angelocerminara@gmail.com
http://www.milanotopnews.it

Fast Contact




Disclaimer

Milanotopnews non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge sull'editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie