Notai a Milano: è meglio cercarli in città, nella provincia o altrove?

s_400_250_16777215_00_images_societa_notaio-milano.jpgSe state cercando notai a Milano, vi renderete presto conto che non avete che l’imbarazzo della scelta. Sia in città sia in provincia sono infatti molti gli studi notarili in attività, tanto che il problema può trasformarsi dalla quasi necessità di rivolgersi a un numero limitato di professionisti al proverbiale imbarazzo della scelta.

Ora, potrebbe venirci la tentazione di rivolgerci invece che a un notaio di Milano a uno studio più lontano, forse perché più economico o forse perché lo conosciamo o forse ancora perché ce ne hanno parlato bene. Ma esistono limitazioni in questo senso? Devo per forza rivolgermi a un notaio di Milano o posso anche sceglierne uno altrove? Cerchiamo di fare chiarezza.

Innanzitutto bisogna ben comprendere il concetto di competenza territoriale: il notaio può infatti esercitare il proprio ministero nella sede assegnata senza alcun limite, può recarsi in altre sedi del proprio Distretto con alcune limitazioni e non può esercitare le sue funzioni al di fuori del Distretto stesso. Un notaio di Milano non può dunque, ad esempio, predisporre un rogito per un immobile sito a Roma? No, può benissimo farlo: l’importante è che tale atto sia stipulato nel Distretto di appartenenza del notaio, quindi a Milano.

Si tratta dunque di un aspetto di cui tenere debitamente conto nel momento in cui si sceglie di rivolgersi a un notaio piuttosto che a un altro: saremo noi (e la nostra controparte) a doverci recare presso la sua sede per sottoscrivere l’atto, ma non solo. Anche in caso di richiesta di consulenze o per altre necessità saremo sempre noi a doverci recare nel Distretto di competenza del notaio scelto.

Scelta del notaio a Milano e rapporto di fiducia

Se dobbiamo stipulare un atto nel capoluogo lombardo, sarà dunque una buona idea rivolgerci a un notaio che operi a Milano o comunque nel territorio di nostro interesse (caso diverso può essere se non viviamo a Milano e provincia, ma altrove) così da non incappare in problemi tecnici e logistici da non sottovalutare. In caso si tratti di una compravendita immobiliare, ricordiamo che è consuetudine che sia l’acquirente a pagare il notaio e dunque anche a scegliere a quale professionista rivolgersi. Se ci siamo dunque risolti a contattare un notaio di Milano, dovremo affrontare ora il secondo capitolo: quello della scelta.

Abbiamo detto che la comodità può di certo essere un importante punto da tenere presente, anche se la tecnologia moderna ha considerevolmente facilitato le operazioni anche da questo punto di vista e ci consente dunque di sacrificare un po’ di comodità sull’altare, ad esempio, del rapporto di fiducia che si viene a creare e della qualità che percepiamo del servizio. Ricordiamoci infatti che un notaio può essere tra l’altro il nostro più prezioso consulente: l’abbiamo percepito come disponibile a darci ascolto? Come ci siamo sentiti accolti? Sentiamo che si può creare una relazione positiva con il professionista che abbiamo davanti? Non facciamoci problemi a chiedere e a raccogliere informazioni per scegliere con cognizione di causa e in modo consapevole, ancor di più se abbiamo una grande possibilità di scelta come nel caso della ricerca di un notaio a Milano.

Recapiti e Contatti

milanotopnews testata
Eventi Moda Spettacoli Cinema a Milano e Top News
Via Carlo Imbonati 99 - 20126 Milano Mi Italy
email : milanotopnews@gmail.com
http://www.milanotopnews.it

Fast Contact




Disclaimer

Milanotopnews non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge sull'editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie