Reggio Calabria: un luogo dove il mito antico e l'arte moderna danno vita a scenari mozzafiato


Chiara Tedeschi
Chiara Tedeschi

Amo viaggiare credo che come ha detto Sant'Agostino "il mondo è un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina"

arena.jpgReggio Calabria: un luogo dove il mito antico e l'arte moderna danno vita a scenari mozzafiato

La città più antica della Calabria e una delle più antiche di tutta Europa sorge sulla punta dello “Stivale”, al centro del Mediterraneo, la dove il mito vuole l'incontro tra Odisseo con gli omerici mostri: Scilla e Cariddi.
Nonostante le antiche origini oggi Reggio appare come un centro urbano di impianto moderno a causa del terremoto devastante che la colpì nei primi anni del Novecento, tuttavia sono ancora visibili tracce del suo glorioso passato.
Passeggiando per il centro troveremo numerosi esemplari dell'architettura dei primi decenni del Novecento, palazzi  di stile liberty come Palazzo Romeo Retez, il Palazzo Fiaccadori, la Villa Zerbi, il Palazzo Spinelli, il Palazzo Zani e il Grande Albergo Miramare.
Sempre percorrendo le vie del centro troveremo anche il Duomo e la Cappella del Santissimo Sacramento che è uno dei maggiori esempi del barocco calabrese. Antistante la Cattedrale vi è Piazza Duomo che nel 1860 ospitò la battaglia tra i Mille capitanati da Garibaldi e l'Esercito delle Due Sicilie.
 Se ciò che  interessa è un itinerario all’insegna della scultura, dell’architettura e dell’arte da visitare ci sono anche la chiesa degli Ottimati, la chiesa della Graziella, la chiesa cattolica dei Greci, la chiesa di San Giorgio, la chiesa di San Sebastiano Martire e la chiesa di Santa Lucia.
La via principale della città è il Corso Garibaldi meta preferita per lo shopping ma anche meta culturale dal momento che ospita il teatro più grande della Regione: il Teatro Cilea  che dispone di una grande sala di stile ottocentesco dalla forma a ferro di cavallo. Al centro del Corso Garibaldi vi è Piazza Vittorio Emanuele II dove si trova il  Monumento all'Italia dello scultore Rocco Larussa .
Il simbolo indiscusso di questa città è costituito dai Bronzi di Riace (probabilmente raffigurazione di due eroi della leggenda dei “Sette contro Tebe”) che insieme al Museo Archeologico Nazionale della Magna Grecia ,nel quale sono custoditi, rappresentano davvero il fiore all’occhiello di Reggio. Il Museo Nazionale sito in Piazza Nava , dopo quello di Berlino, è il più grande e importante museo di reperti della Magna Grecia.
Nella parte alta del centro storico vi è la Piazza del Castello dove si trova ciò che rimane dell'antico Castello Aragonese, così definito per le torri cilindriche merlate fatte costruire da Ferdinando d'Aragona nel 1459.
Poco distante dal centro, parallelo al Corso Vittorio Emanuele III,  troveremo quello che è stato definito da D'Annunzio come <<il chilometro più bello di tutta Italia>> ovvero il lungomare Falcomatà: una strada dedita al passeggio costeggiata dal mare con una vista mozzafiato sulla Sicilia (talvolta influenzata dalla fata Morgana), sull'Etna e sulle Isole Eolie e punteggiata da palme, magnolie, piante rare e esotiche. Approssimativamente a metà del lungomare si trovano un grande orto botanico con alberi di ficus centenari, i resti delle mura greche, delle terme romane del IV secolo a.c. e  l'Arena dello Stretto. Di età moderna è invece il Monumento ai caduti di tutte le guerre opera di Francesco Jerace inaugurata nel 1930 dal Re Vittorio Emanuele III.
Una passeggiata sul lungomare che si rispetti non può non terminare o non essere intervallata da una sosta da “Cesare” la gelateria storica della città e pluripremiata per la qualità del gelato tanto da essere ormai famosa in tutta Italia.
Impossibile lasciare Reggio senza avere gustato la cucina tipica in uno dei tanti locali che si trovano lungo il Corso principale e nelle viette limitrofe.
Terminato l'itinerario in centro sono poi mete immancabili le spiagge, che si trovano sulla costa ad una distanza massima di 40/50 km dalla città, caratterizzate da un mare azzurro e cristallino, tra le migliori spiagge di Reggio Calabria sono da visitare: la spiaggia della Tonnara di Palmi, la spiaggia di Bova Marina, la spiaggia di Capo Bruzzano di bianco, la spiaggia della Marinella di Palmi e la spiaggia Annà di Melito Porto Salvo.

Recapiti e Contatti

milanotopnews testata
Eventi Moda Spettacoli Cinema a Milano e Top News
Via Carlo Imbonati 99 - 20126 Milano Mi Italy
email : milanotopnews@gmail.com
http://www.milanotopnews.it

Fast Contact




Disclaimer

Milanotopnews non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge sull'editoria n.62 del 7/3/2001.

I loghi presenti nel sito, dove non diversamente specificato, appartengono al proprietario.

L'utente è sempre tenuto a leggere il disclaimer e tutte le informative qui riportate.

Legal | Privacy | Copyright | Cookie