A Milano doppio appuntamento per il Jazz Guitar Duo

Doppio appuntamento a Milano per il Jazz Guitar Duo formato da Alessandro Florio e Mino Lanzieri che giovedì 12 febbraio sarà protagonista della rassegna “Giovedì in Jazz” del Cicco Simonetta Arci (Via Cicco Simonetta 16, P.ta Ticinese/Navigli) mentre venerdì 13 accompagnerà l’aperitivo del B Cafè (Via San Maurilio, 20). Il talentuoso duo di giovani chitarristi proporrà un repertorio fatto di composizioni originali dello stesso Florio oltre a brani standard della tradizione jazzistica riarrangiati con sapiente maestria da questo duo che saprà regalare al pubblico grande suggestione ed emozioni in chiave jazz.

Dopo essersi diplomato diciannovenne alla “Civica Scuola di Jazz” di Milano dove ha studiato tra gli altri con Franco Cerri ed Enrico Intra, importanti musicisti della scena Jazz italiana, Alessandro Florio ha presto intrapreso l’attività concertistica in Italia esibendosi per un breve periodo col Guitar Ensemble di Franco Cerri e per quattro anni con l’Urban Jazz Trio, formazioni basate su repertori di brani originali.

Trasferitosi in Olanda nel 2008 per studiare al Prins Claus Conservatorium (prestigioso conservatorio musicale jazz con corpo docente americano) dove ha ottenuto una laurea in chitarra, arrangiamento e composizione ha poi conseguito un Master in Jazz Performance studiando tra l’Olanda e New York sotto la guida di Freddie Bryant, Mark Whitfield, Paul Bollenback, Ed Cherry, Frank Wingold.

Mino Lanzieri inizia a suonare da autodidatta all'età di 14 anni, in seguito studia tecnica e armonia con il Umberto Fiorentino e Francesco Nastro. Successivamente consegue vari "Master Class" partecipando a seminari tenuti da diversi artisti del calibro di: Roscoe Mitchell, John Abercrombie, Jim Hall, Lee Konitz, Peter Erskine, John Taylor, Steve Grossman, John Surman, John Scofield.

Nel '07 e '08 partecipa ai jazz workshop di Orsara, sotto la guida prima di Steve Grossman e poi di Stacy Dillard, vincendo entrambi gli anni la borsa di studio. Nel '09 si trasferisce per un breve periodo negli USA dove studia: a New York con Jonathan Kreisberg e a Boston con Rick Peckham(Berklee College). Inoltre durante il periodo trascorso negli Stati Uniti, ha l’opportunità di conoscere e suonare con vari giovani talenti di spicco della scena jazzistica americana tra i quali Ari Hoenig e Joe Friedman. Ha partecipato a varie manifestazioni e festival come: Pescara jazz festival, Rijeka jazz festival (Croazia), Festival Internazionale della Chitarra (Chieti), Verona Jazz, Marigliano Jazz, Orsara Jazz Festival, Roccamorice jazz Festival, Ischia jazz ecc.