Al Teatro Nuovo di Milano il Barbiere di Siviglia

barbiere di siviglia teatro nuovo milanoAncora la Lirica protagonista degli eventi a Milano. L’Associazione VoceAllOpera torna al Teatro Nuovo di Milano con l’applauditissimo Barbiere di Siviglia di G. Rossini, giovedì 26 marzo 2015. Di quest’allestimento la critica ha scritto: "La spiritosa regia di Aliverta garantisce divertimento e risate a gogò" – Andrea Merli su "l’opera", "Un allestimento divertente e ricco di idee originali" Danilo Boaretto su Operaclick, "Ci viene impartita la lezione che basta una scena in stile Ikea per riportare un Barbiere ricco di trovate e di divertenti personaggi che ammiccano alla vita di oggi" – Gaetano Santangelo su Amadeus.

Il "Barbiere di Siviglia" ideato dall’Associazione VoceAllOpera offre una lettura nuova e divertente di un capolavoro dell'opera buffa. La regia del giovane Gianmaria Aliverta, affiancato da un team di altrettanto giovani collaboratori (scenografi, costumisti, sarti, attrezzisti), si presenta moderna e dinamica.

L’allestimento punta ad attualizzare la storia di due giovani innamorati (Rosina e Almaviva) che, con la complicità del factotum Figaro, riescono a farsi beffa del vecchio Don Bartolo e di Don Basilio, per coronare il loro amore. Saranno innumerevoli i riferimenti pop e contemporanei, da una Rosina che venera Hello Kitty, a un Don Bartolo che ricorda Furio Zoccano di “Bianco rosso e Verdone” fino a Don Basilio caricatura del Renato Zero degli anni '70 e '80 e di Michel Serrault e Ugo Tognazzi de "Il Vizietto".

Insomma una versione dinamica che non rinuncia però a una lettura attenta e scrupolosa del libretto, ma che cerca di portare all’opera un nuovo pubblico.

Questi gli intenti di Gianmaria Aliverta, regista e presidente di VoceAllOpera a cui, grazie all’eco delle sue stagioni, è stato affidato l’allestimento del Dittico Poulenc-Janáček per la Stagione 2015 del Teatro La Fenice di Venezia e la messa in scena dell’Incoronazione di Poppea nell’ambito del 41° Festival della Valle d’Itria di Martina Franca.

Il capolavoro di Rossini che andrà in scena al Teatro Nuovo è affidato alle voci del tenore Filippo Pina Castiglioni che impersonerà il Conte d’Almaviva, del soprano Carlotta Vichi che vestirà i panni di Rosina e del baritono Federico Longhi, un colorato barbiere e factotum. Allan Rizzetti e Fabio Midolo saranno rispettivamente Don Bartolo e Don Basilio, mentre Berta sarà impersonata dalla giovane Barbara Massaro. La piccola orchestra Ensamble di VoceAllOpera (violino, viola, violoncello e pianoforte) sarà diretta dal giovane Alessandro Arnoldo.

Tra il primo e il secondo atto celebreremo insieme il 95° compleanno del M° Angelo Lo Forese, Presidente onorario di VoceAllOpera, che proprio al Teatro Nuovo debuttò come Manrico nel 1952. Gianmaria Aliverta consegnerà una targa in ricordo e il tenore si esibirà in alcune arie a sorpresa.