Tutto sul "Silos Armani" il nuovo museo di Milano



silos armani a milano

Il nuovo museo del grande stilista Giorgio Armani ha aperto al pubblico, dopo una favolosa inaugurazione tra le star di Hollywood. La sua apertura e la scelta di collocarlo proprio a Milano rimarca la vocazione internazionale della città e ne conferma il ruolo di capitale della moda.

Giorgio Armani ha deciso di festeggiare i propri quarant'anni di carriera inauguarando un museo dove si potranno ripercorrere le tappe e le evoluzioni del suo lavoro. Milanesi e turisti potranno ammirare i bozzetti, gli abiti delle collezioni più famosi e la nascita di uno stile unico, fonte del suo successo. La classe che lo ha sempre contraddistinto si rispecchia nella struttura stessa del Silos, un'architettura sobria e dalle forme monumentali. Lo spazio è di 4500 metri quadrati, distribuiti su quattro livelli, con una selezione di abiti che vanno dal 1980 ad oggi. Il percorso espositivo non segue un criterio cronologico, bensì tematico, ovvero i temi che sono stati fonte d'ispirazione per il grande maestro della moda (stars, daywear, esotismi, cromatismi e luce).

All'inaugurazione del 30 aprile erano presenti moltissimi personaggi di rilievo del cinema e non solo: Leonardo di Caprio, Hilary Swank, Tina Turner, Chris Pine, Janet Jackson, Paolo Sorrentino, Tomaso Trussardi, Michelle Hunziker, Claudia Cardinale, Sofia Loren, Cate Blanchette, Glenn Close, Raul Bova, Pierfrancesco Favino, Luca Argentero, Margherita Buy, Vittoria Puccini... Milano per un giorno sembrava davvero Hollywood. Tra i presenti anche Renzi, Giuliano Pisapia, Letizia Moratti, Claudia Gerini, Fabio de Luigi, Biagio Antonacci e l'etoile Carla Fracci. Le tante star sono accorse anche per assistere alla sfilata di una selezione di capi della sua linea di alta moda. Erano 450 gli ospiti d'eccezione che al termine della sfilata lo hanno celebrato con un lunghissimo appaluso. No vi è alcun dubbio che la scelta di nominarlo come uno degli ambasciatori Expo 2015 è stata la mossa giusta, anche per ciò che rappresenta a livello mondiale, esportando da decenni il Made in Italy ai più alti livelli.

In esposizione ci saranno 600 abiti e 200 accessori, (senza tralsciare la raccolta fotografica) che riassumono la carriera dello stilista piacentino che dice:"Qui possono venire tutti, il Silos è stato concepito per omaggiare la città di Milano che tanto mi ha dato - conclude- e anche per la gente, il cui affetto mi riempie sempre d'emozione". Oltre all'ambiente espositivo sarà presente anche uno spazio per la ristorazione e un bookshop.

Il Silos Armani si trova a Milano in via Bergognone 40, una traversa di via Tortona. Orari: Il martedì, mercoledì, venerdì e domenica è aperto dalle ore 11.00 alle 20.00; Il giovedì e il sabato sarà aperto dalle ore 11.00 alle 22.00. L'ingresso costa 12 euro ed è possibile acquistarlo anche sul sito ufficiale, ma per gli studenti che esibiranno un documento d'identità valido/tesserino/libretto universitario, il prezzo sarà di 8.40 euro.  Per raggiungere il silos tramite metro verde, scendere alla fermata Porta Genova, oppure tramite tram 14 con fermata Piazza del Rosario. Per ulteriori informanzioni scrivere una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o visitare il sito www.armanisilos.com qui sarà possibile iscriversi alla newsletter per ricevere tutte le news e gli eventi in anteprima.