Italian Strongest Man 2019 è il milanese Alessandro Castelli

Il 34enne Milanese vince il titolo Nazionale per la terza volta in 4 anni. Secondo il Romano Lestini, terzo il Brindisino Sternativo. Nelle donne vince Valentina Rossi.

Foltissimo pubblico sugli spalti e da casa, con circa 50 atleti provenienti da ogni parte d'Italia a contendersi il titolo messo in palio dalla finale del campionato Italiano di Strongman (il video integrale della gara è disponibile sul canale YouTube "Strongman Italia TV" e sulla pagina Facebook "Strongman Italia").

Al termine di una cavalcata lunga 5 durissime prove, è Alessandro Castelli, atleta Milanese di 34 anni, a laurearsi Italian Strongest Man 2019 con 47 punti. Secondo classificato l'atleta Romano Michele Lestini con 40,5 punti, sul terzo gradino del podio sale Antonio Sternativo da Francavilla Fontana (BR), con 39,5 punti. Fuori dal podio Emanuele Greco con 28,5pt, Raffaele Lotito 25pt, Marco Guidi 19,5pt, Emanuele Condoleo 17,5pt, Antonio Grimaldi 15,5pt, Andrea Ravasi 12pt, chiude la classifica Emanuele Calcagno con 4pt.

Le prime due prove da affrontare erano il Car Walk (Fiat 500 portata a spalle come uno zaino) del peso di 380kg e l'Apollon Axle overhead da 126kg, entrambe vinte da Castelli. Terza prova il Barbell Deadlift da 270kg vinta a pari-merito da Lestini e Sternativo con 10 reps. Quarta prova i Farmer's Walk da 150kg per braccio, vinta ancora da Michele Lestini. L'ultima prova però, le Atlas Stones da 160kg, ha visto di nuovo trionfatore Castelli, il quale ha così messo il sigillo definitivo alla propria vittoria.

L'atleta Milanese si laurea così campione Italiano di Strongman per la terza volta negli ultimi 4 anni, un dominio interrotto solo dal Marchigiano Raffaele Lotito nel 2017 (quest'anno 5°). Intervistato a fine gara, il 3 volte campione d'Italia ha dichiarato: "In realtà è andata meglio di come mi aspettavo, mi ero fatto un disegno mentale di come sarebbe potuta andare questa finale, e quest'anno avevo immaginato che sarebbe stata molto più dura. Perdere pochi punti nel Deadlift e nelle Farmer's, mi ha permesso di raggiungere l'obiettivo che mi ero prefissato con un buon margine.

Adesso l'obiettivo è il mondiale in Ohio a Marzo che sicuramente non sarà una passeggiata, ma le prove in programma sono tra le mie preferite, quindi è obbligo provarci!" Nel pomeriggio altri titoli assegnati.

La donna più forte d'Italia 2019 è Valentina Rossi da Parma, mentre i vincitori dei titoli nelle categorie Under 105kg ed Under 80kg sono rispettivamente Maksymilian Mioduszewski da Roma e Luigi Dioguardi da Napoli. Nelle categorie Rookie vincono il passaggio a Pro Marco Gallo (anch'egli Milanese), Gabriele Cherbacich, Dario Marzo e Rachele Colombo.