Dal National Theatre di Londra : Grande Teatro al Cinema

Proseguono gli eventi cinematografici in programma allo Spazio Oberdan di Milano offerti dalla Fondazione Cineteca Italiana, in scena due film in cui cinema e teatro si unisocno. Dal 28 maggio al 18 giugno 2015 presso Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana presenta DAL NATIONAL THEATRE DI LONDRA: GRANDE TEATRO AL CINEMA, rassegna in cui sono proposti due titoli assolutamente da non perdere nei quali il cinema si confronta con il teatro: Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte e Medea.

Si tratta delle versioni filmiche di due formidabili spettacoli andati in scena al National Theatre di Londra, il primo, definito dal «Times» “una fenomenale combinazione di narrazione e spettacolo”, tratto dal libro omonimo dello scrittore e poeta britannico Mark Haddon, best seller da milioni di copie in tutto il mondo, edito in Italia da Einaudi e tradotto in oltre 20 lingue.

Il secondo dedicato invece a una delle figure fondanti della cultura occidentale, la Medea dell’omonima tragedia di Euripide, qui magistralmente interpretata da Helen McCrory, nota al grande pubblico per le interpretazioni di Narcissa Malfoy nella saga di Harry Potter e di Cherie Blair nel premiatissimo The Queen con Helen Mirren.

A integrazione del programma, sulla figura di Medea riproponiamo anche la versione cinematografica di Pasolini (con l’indimenticabile Maria Callas) e quella assai rara di Lars von Trier, che il regista danese realizzò nel 1988 basandosi su una sceneggiatura che Carl Theodor Dreyer, suo maestro spirituale, aveva scritto nel 1965 senza mai riuscire a girarla.